Andria

“Andria fidelis nostris affixa medullis”. Ti invitiamo a visitare le ricchezze storiche, artistiche ed enogastronomiche della città prediletta dall’imperatore Federico II
Share on facebook
Facebook
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Cosa fare a Andria

Andria, Castel del Monte

Ci sono molteplici tesi sulla nascita del primo nucleo urbano che  fanno risalire i primi insediamenti rupestri alla presenza, tra VIII e X sec. d.c., di monaci basiliani. Il primo vero documento riguardante Andria è del X sec.: in esso vengono nominati i casali in locus Andre che Pietro I il Normanno, Conte di Trani, trasforma in civitas, con torri, mura e porte d’ingresso. Intorno al 1200 il dominio sulla città passa dai conti normanni all’imperatore Federico II di Svevia che fa costruire nel suo agro il noto Castel del Monte nonché  seppellire nella cripta della Cattedrale normanna, nel 1228, Jolanda di Brienne, sua seconda consorte, e nel 1241, Isabella d’Inghilterra, terza moglie.

Con gli angioini la città diviene feudo dei Del Balzo. Nel 1308 Beatrice d’Angiò sposa Bertrando del Balzo e dona la reliquia miracolosa della Sacra Spina al capitolo della cattedrale: il primo miracolo è registrato dalle cronache il 25 marzo del 1633 e si ripeterà ogni qualvolta il giorno dell’Annunciazione coincide con il Venerdì Santo. Nel 1438 Francesco II del Balzo rinviene le reliquie di San Riccardo, patrono della città, e fa erigere l’omonimo cappellone nella cattedrale. Nel 1487 con gli Aragonesi la città passa a Federico d’Aragona e poi a Consalvo di Cordova. Nel 1552 viene acquistata da Fabrizio Carafa, conte di Ruvo, assieme a Castel del Monte, assumendone il titolo di primo Duca di Andria, detenuto dalla famiglia sino al 1799, quando Ettore Carafa, fervente napoleonico, viene ucciso nei combattimenti contro l’esercito borbonico.

Tutte le attività

L’ampia scelta delle esperienze da poter vivere con ArtTurism, con attività disegnate sui tuoi interessi e le tue esigenze

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità e scopri nuovi luoghi da visitare.